Il 13 novembre scorso è giunto al termine, nel Primo Istituto Comprensivo di Francavilla Fontana, il progetto Pon FSE 10.2.1 Competenze di base 2 dal titolo Crea…attiva…mente articolato in due moduli di Musica e due di Espressione creativa e destinato ai piccoli della Scuola dell’Infanzia.

I primi due moduli dal titolo “Musica per tutti” rivolto ai bambini del terzo livello è stato ideato pensando al duplice effetto della musica, sia in ambito fisiologico che psichico, in continuità con quanto previsto nel PTOF. La musica, parte integrante dell’uomo, evoca sensazioni, stati d’animo e aiuta a rafforzare l’Io e consente al bambino di essere protagonisti dell’esperienza musicale, fornendo un mezzo di comunicazione alternativo che permette al docente di intervenire sul disagio. L’ Esperta interna, prof.ssa Paciullo Maria Teresa ha intrapreso un percorso musicale attraverso un’esperienza ludica che ha favorito la comunicazione, ha migliorato la socializzazione offrendo gratificazioni e momenti di aggregazione tra gli alunni. Gli alunni si sono divertiti a “fare musica”, giocando con i suoni, con gli strumenti, con i movimenti del corpo e della voce in un clima sereno e gioioso dove ciascuno ha potuto esprimere se stesso. Al laboratorio di espressione creativa “Maniability” hanno partecipato, invece, i piccoli alunni di 4 anni. Obiettivo principale del progetto è stato quello di favorire lo sviluppo della creatività in un contesto stimolante, mettendo in atto abilità e linguaggi espressivi e non. Il prof. Marangella Giovanni, esperto d’arte, ha realizzato un laboratorio creativo prediligendo la dimensione ludica, rafforzando il pensiero produttivo e il problem solving. Le attività pittoriche e manipolative si sono rivelate congeniali ai bambini perché hanno permesso loro di manifestare vissuti, sentimenti, idee. “Toccare, lavorare, trasformare” aiuta a sviluppare la manualità, conoscere la realtà e le sue trasformazioni, acuire i sensi e consolidare la relazione tra processi e prodotti. Negli alunni si è alimentata anche  la  curiosità verso alcune opere d’arte. L’entusiasmo dei piccoli alunni  ha  favorito il successo scolastico cercando di trasferire loro una serie di sensazioni e sentimenti che troveranno, essi stessi, ben radicati nel loro animo.

I cookie ci aiutano a migliorare il sito. Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza cookies tecnici e di terze parti per funzionalità quali la condivisione sui social network. Cliccando su Accetto, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento si acconsente all'uso dei cookie. Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.

Chiudi